" La cucina è un' opportunità, non un limite."

Millefoglie salata vegetariana

Di mio cerco sempre di personalizzare i piatti che porto in tavola; con l’arrivo dell’estate, poi, diventa quasi inevitabile diversificare e caratterizzare anche una macedonia di frutta!
L’afa mi rende apatica e svogliata, quindi mi occorre sempre lo sprint giusto per affrontare le giornate, e la cucina è sempre la mia valvola di sfogo…

Il rotolo di sfoglia che avevo in frigo era destinato ai pasti svogliati, quelli da fare quando l’unica cosa che ti riesce è foderare una teglia, versarci vari ingredienti, infilarla in forno e abbandonarla a se stessa. La vocina della mia coscienza, però, viene sempre a rompere le uova nel paniere, dicendomi che non devo sprecare gli ingredienti, che devo dare dignità alle materie prime, ecc. Insomma, mi sono rassegnata!
Ho affrontato il mio grillo parlante (avete presente quello nella favola di Pinocchio? Ecco!) e mi sono messa ai fornelli.
Intanto che mi chiedevo cosa preparare di non troppo impegnativo, il frigo è sempre pronto a suggerirmi le risposte necessarie, quindi prendo una melanzana, qualche pomodorino e mi abbandono alle pignatte.

Inconsciamente, poi, realizzo sempre “piatti passepartout”: per un pasto da soli, in famiglia, con amici e per le feste, la maggior parte delle mie realizzazioni culinarie si adattano a qualsiasi contesto.
E questa millefoglie salata vegetariana non si smentisce!

Millefoglie salata vegetariana


RICETTA PER 4 PERSONE:
– 1 rotolo di pasta sfoglia quadrata
– 2 melanzane tonde
– 8 fettine di scamorza
– 250 gr di pomodorini per insalata
– un abbondante ciuffo di prezzemolo
– sale, origano, olio d’oliva q.b.

Affettate le melanzane, ricavando dei dischi alti 1 cm, e arrostiteli su piastra rovente.
Tagliate i pomodorini – dopo averli lavati – conditeli con olio, sale e origano, e lasciateli insaporire il tempo di portare a termine i restanti passaggi della ricetta.
Lavate ed asciugate il prezzemolo e prelevate le foglie, dividendole dai gambi. Versatelo nel boccale di un frullatore ed aggiungete olio d’oliva a filo fin quando non otterrete un’emulsione omogenea*.
Aprite il rotolo di sfoglia e ricavate otto dischi. Bucherellateli in superficie con una forchetta, e metteteli su una teglia con carta forno.
Cuoceteli in forno ventilato preriscaldato 15′ a 180°.

Millefoglie salata vegetariana

Sulla stessa piastra dove avete arrostito le melanzane, fate scaldare anche la scamorza per il tempo necessario a darle una consistenza filante.

A questo punto non vi resta che assemblare la vostra millefoglie salata vegetariana partendo da una base fatta con un disco di sfoglia, quindi un disco di melanzana, la scamorza, una cucchiaiata di pomodori, qualche goccia di emulsione al prezzemolo, e ripetere il tutto una seconda volta.

* Per ottenere un’emulsione verde brillante, aggiungete un cubetto di ghiaccio!

Segui le pagine facebook ed instagram per rimanere sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter per ricevere le mie ricette e le novità riguardanti Cucina Casalinga di Jay.