" La cucina è un' opportunità, non un limite."

Alici ripiene su salsa alla barbabietola.

Questo piatto nasce dalla voglia di cimentarmi.
Fino a poco tempo fa, le alici non le tolleravo neppure quando semplicemente se ne parlava, figuriamoci poi mangiarle!
La mia passione per la cucina, però, mi ha fatto avvicinare a diverse materie prime con le quali, prima del fatidico momento, ho sempre mantenuto un rapporto di “cortese distanza”: le ignoravo, senza giudicarle.
Al mio debutto con le alici, ricordo che preparai un tortino. E ricordo che fu un successo, a mia sorpresa. Sui miei canali social ne ho parlato ai tempi, magari ve ne scriverò anche qui prima o poi.
Fatto sta che, dopo quel tortino, susseguì una seconda ricetta a base di alici, quindi una terza. Ormai ci avevo preso gusto!
Un giorno, in accademia, lo Chef ci tenne una lezione sulle salse, tra cui questa che sto per presentarvi. Tornai a casa e mi ricordai di avere un vassoio di alici già pulite in freezer. Quindi le misi in frigo per poterle utilizzare l’indomani, mi andai a fare una doccia, mi infilai il mio pigiamone ed andai a letto.
Il piatto che ne è seguito l’indomani è frutto dei miei pensieri durante la notte, tra un risveglio e l’altro del pupo.

Curiosità: sono mamma, ed in quanto tale mi capita di preparare dei pasti pensando ad eventuali stratagemmi a cui ricorrere qualora il pupo dovesse far capricci dinanzi al piatto che gli propino. Quella sera, però, ho cucinato con la mente leggera, senza pensare ad eventuali assi da calare in caso di “emergenza”.
Ed ecco che mi sorprende: a tavola, era convinto di mangiare crocchè di patate e gelato alla fragola. Interpretazione autonoma del piatto!
Non ho avuto il coraggio di dirgli che trattavasi di alici ripiene su salsa alla barbabietola!!!

Alici ripiene

Ricetta per 18 pezzi:

  • 350gr di alici
  • 130gr di pane integrale
  • 180 gr di scamorza affummicata
  • scorza grattugiata di mezzo limone
  • sale, pepe e prezzemolo q.b.

Per la panatura:

  • 2 uova
  • 150 gr di farina 1
  • 150gr di pan grattato

Per la cottura:
Olio di semi di arachidi

Per la salsa di barbabietola:

  • 1 barbabietola precotta
  • 1 bicchiere d’acqua fredda
  • 1 cucchiaino di scorza grattugiata di limone
  • 1 vasetto di yogurt bianco magro

Clicca qui per il procedimento.

Ammollare il pane in acqua fredda, quindi strizzarlo e sbriciolarlo in una ciotola.
Unite la scorza di limone, la scamorza tagliata a piccoli dadini, il prezzemolo tritato, sale e pepe. Ricavatene una farcia omogenea.

Pulite le alici privandole di testa e spina, ed apritele a libro. Sciacquatele e tamponatele con carta da cucina.
Nel palmo di una mano adagiate un filetto, rivestitelo con la farcia (la quantità varia in base alla dimensione delle singole alici) e ricoprite il tutto con un altro filetto. Compattate prima delicatamente con l’altra mano poggiata sopra, poi stringete a mo di pugno, sempre adagio. Otterrete dei simil cilindri. Ripassateli nella farina, poi uova sbattute ed infine nel pan grattato.
Quindi sono pronte per essere fritte.

Per la salsa: frullate la barbabietola, quindi versatela in un colino a maglie strette e versateci un bicchiere d’acqua. Filtrate e ricavate l’acqua di barbabietola. Unite lo yogurt, il limone e qualche cucchiaiata di acqua di rapa rossa, e mescolate il tutto.

Consigli per la salsa: dividete lo yogurt in due o più ciotole ed aumentate le dosi di acqua di barbabietola. In questo modo otterrete la stessa salsa in diverse colorazioni.

Consigli per le alici: io le ho preparate in anticipo e le ho lasciate riposare in frigo, per poi cuocerle al momento di servirle.

Segui la pagina Facebook per rimanere sempre aggiornato!

Iscriviti alla newsletter per ricevere le mie ricette e le novità riguardanti Cucina Casalinga di Jay.